About

Artista poliedrico, eclettico e fuori dagli schemi e dai sistemi, sperimentatore vocale e melodista con, alle spalle, gli indimenticabili incontri coi maestri Demetrio Stratos e Lucio Dalla, Miro Sassolini è una delle voci più belle e significative della musica italiana.

Nel 1983 entrava nel gruppo fiorentino Diaframma per scrivere, insieme ai Litfiba, pagine memorabili della storia della musica rock. L’Imperatore Miro Sassolini lascerà il gruppo alla fine degli anni Ottanta dopo aver inciso e portato al successo coi Diaframma e in centinaia di concerti in Italia e all’estero gli album SiberiaTre volte lacrime e Boxe, pietre miliari della new wave italiana.

Dopo le sperimentazioni del progetto multimediale Van der Bosch e anni di ricerca vocale e nelle arti figurative (un esordio giovanissimo e poi un lungo apprendistato con l’amico pittore Lorenzo Bonechi; la collaborazione negli anni Novanta col Teatro Museo Pecci di Prato e col Giornale dei Poeti di Roma; un lungo itinerante percorso storiografico sull’archeologia industriale e una serie di mostre all’inizio del nuovo millennio in particolare in Italia e in Francia), nel 2012 Miro Sassolini è tornato sulle scene musicali con il Progetto S.M.S. Sassolini-Matticoli-Santini e un album di frontiera, Da qui a domani, con testi della poetessa Monica Matticoli e prodotto dall’etichetta Black Fading Records di Cristiano Santini.

Nel 2013 ha contribuito con un brano al disco vdb23/nulla è andato perso di Gianni Maroccolo e Claudio Rocchi e ha festeggiato i cinquant’anni e i trenta di carriera con il concerto Miro Sassolini 50/30: dalla new wave a domani, con la partecipazione straordinaria di Mauro Sabbione.

Nel 2017 sono usciti: il disco Del mare la distanza, musiche di Cristiano Santini, Gianni Maroccolo e Federico Bologna, testi di Monica Matticoli (Contempo Records, Edizioni Materiali Musicali) e il concept sperimentale di canto di poesia L’essenza dell’io, allegato al libro L’irripetibile cercare di Monica Matticoli e realizzato insieme al musicista Marco Olivotto (Oèdipus Edizioni).

Annunci